La Giornata - 11 settembre 2019

10.00 - 11.00

Welcome 

Benvenuto, accreditamento e visita all'area Expo


11.00 - 12.30

Plenaria «Generazioni senza frontiere»

Leadership inclusiva e benefici della sicurezza psicologica


12.30 - 13.30

Visita area Expo

13.30 – 14.30

Oltre i confini della cultura alFa

SALA: Plenaria

Alcuni contesti e mestieri evocano un modello di leadership forte, determinato, incapace di dubbio. La sicurezza di sé e il coraggio rappresentano caratteristiche ricercate nelle persone con responsabilità manageriale. Ma solo la capacità di rimettere continuamente in discussione i propri stereotipi, la diversità cognitiva e la ricchezza di prospettive sostengono l’innovazione, il governo della complessità
e la costruzione di una stakeholder company. Come l’inclusione facilita questo processo?


Obiettivo cittadinanza globale

SALA: C

Educare alla cittadinanza globale è uno degli obiettivi dell’Agenda Globale per lo Sviluppo Sostenibile 2030: “Garantire entro il 2030 che tutti i discenti acquisiscano la conoscenza e le competenze necessarie a promuovere lo sviluppo sostenibile, anche tramite un’educazione volta a uno sviluppo e uno stile di vita sostenibile, ai diritti umani, alla parità di genere,
alla promozione di una cultura pacifica e non violenta, alla cittadinanza globale e alla valorizzazione delle diversità culturali e del contributo della cultura allo sviluppo sostenibile”.


La gabbia dei filtri

SALA: Fondazione

Lancio dei lavori su tecnologia, algoritmi e inclusione facilitato dai Global Shapers.
Limite 30 partecipanti


L’oracolo di Matrix

SALA: Bora

Gamification sul valore della conoscenza, della curiosità e dell’informazione per l’inclusione



14.40 – 15.40

Il mito della purezza: l’alleanza profit e non profit

SALA: Plenaria

Associazioni non profit, imprese e b-corp hanno deciso di contaminare i loro modelli per creare una società più inclusiva. In che misura l’integrazione di competenze tra imprese e associazioni ha trasformato l’approccio delle organizzazioni nella gestione delle strategie di diversity & inclusion?


L’educazione inclusiva nelle aziende 

SALA: C

Nel processo di evoluzione culturale fatti e obiettivi, linguaggi e riti diventano azioni educative delle persone  e delle comunità per la costruzione di un'impresa più inclusiva e bilanciata. Promuovere la consapevolezza su stereotipi e pregiudizi, intervenire su automatismi disfunzionali, costruire un nuovo modello di collaborazione è possibile attraverso programmi che "spingano gentilmente" le persone ad apprendere un nuovo modo di stare nella quotidianità, nella loro organizzazione, nel flusso creativo e nella relazione con i clienti. L’intelligenza collettiva è premessa e obiettivo di questo percorso di crescita comune.


Get There!

SALA: Fondazione

Esperienza immersiva con ipervideo su pregiudizi inconsapevoli e inclusione.


La camera dell'eco

SALA: Bora

Gioco di ruolo sulla disputa felice: il valore del confronto e della diversità di opinioni e prospettive.
Limite 30 partecipanti



15.50 – 16.50

Il servizio dell’inclusione: clienti e collaboratori al centro

SALA: Plenaria

Nei servizi la capacità inclusiva è una caratteristica organizzativa utile per l’ingaggio delle persone e un presupposto vitale per una autentica capacità di mettere al centro il cliente. Quali pratiche di valorizzazione della diversità permettono di generare una cultura d’impresa capace di offrire ogni giorno un’esperienza nuova e positiva a collaboratori, clienti e stakeholder? 


Reading al buio

SALA: Fondazione

Lettura al buio di testi tratti dal libro «Bulli, cyberbulli e vittime» di Paolo Russo e Maria Grazia Foschino


Io e le mie parole

SALA: Bora

Scopri, vivendolo, qual è il modo migliore per esprimere sé stessi con qualità comunicativa

 

17.00 - 18.00

Consolidation 

Sintesi finale in sala plenaria


10.00 - 18.00

Expo

Stand di imprese, associazioni no profit, start-up sociali e inclusive

Partecipa a Global Inclusion 2019

La partecipazione è gratuita. É richiesta l’iscrizione alle attività su questo sito.