Gabriele Gamberi

Gabriele Gamberi

Area Inclusione Lavorativa - Fondazione ASPHI Onlus

Dal 1980 ho operato nell’ambito delle iniziative promosse da ASPHI rivolte alle persone con disabilità per sostenerle nei percorsi inclusivi nella scuola, nella formazione, nel lavoro e nella vita autonoma, con il supporto delle tecnologie ICT.
Queste iniziative hanno coinvolto istituzioni storiche di “assistenza e promozione” delle persone con disabilità, come l’Istituto dei Ciechi F. Cavazza di Bologna la Fondazione Don Carlo Gnocchi di Milano e di Roma, la Fondazione Gualandi a favore dei sordi di Bologna ed in particolare, nel primo periodo della storia di ASPHI, per le iniziative di formazione e inclusione lavorativa.
Ciò ha permesso di caratterizzare l’ASPHI come una organizzazione in grado di attrarre interesse, impegno e disponibilità del mondo del lavoro e in questo modo, costituendosi in Fondazione, costruire una compagine sociale con Aziende e Enti che hanno sostenuto nel tempo la missione di ASPHI: promuovere l'inclusione delle persone con disabilità nella scuola, nel lavoro e nella società attraverso l'uso delle tecnologie digitali
Ho diretto fino al 1997 la cooperativa Anastasis, per lungo tempo il “braccio operativo” di ASPHI, impresa leader nei prodotti software di sostegno ai bambini con difficoltà cognitiva e di apprendimento rivolti all’inclusione scolastica.
Ho fondato la Società Italiana Realtà Virtuale e l’Associazione Italiana Dislessia e ho collaborato nelle progettazioni in Didacta Onlus, Ente di formazione professionale accreditato in Regione Emilia-Romagna.
Partecipo dal 2014 come invitato permanente all’Osservatorio Nazionale per la condizione delle persone con disabilità in rappresentanza della rete dei centri ausili. (GLIC), organizzazione che accoglie i Centri Ausili Italiani di cui fa parte ASPHI; in tale periodo ho partecipato al gruppo lavoro e occupazione e insieme ai colleghi abbiamo portato in audizione alcune grandi aziende che hanno adottato dei sistemi di “disability management aziendale” e nella Conferenza di Firenze abbiamo organizzato un workshop con le imprese.

Partecipa a Global Inclusion 2019

La partecipazione è gratuita, ma è richiesta la pre-iscrizione alle attività